una interessante partita e una ipotesi di perpetuo e l'etica sportiva

C1P38
C1P38
Jun 18, 2015, 7:34 AM |
3

Lo sanno tutti che nel caso di matto perpetuo la migliore soluzione sia darsi la patta e complimentarsi. Ma si sa, gli scacchi sono lo sport più violento che esita, e in questa partita il croato ha fatto di tutto per promuovere e pressare con i suoi pedoni. Esaurito l attacco, avendo promosso la regina , ha richiesto infinitamente la patta onde evitare che io potessi promuvere, mentre la differenza tempo era nettamente a mio favore. Promosso il mio pedone ha accampato la scusa del perpetuo, ma vista la differenza tempo e avendo dubbi di logica matematica sul perpetuo stesso ho continuato a giocare. Cosa direbbe la sportività a questo punto? a scacchi emergono tutte le ambizioni e pulsioni ....ma in questa partita finchè sono stato incudine ho incassato ...perchè dovevo cedere quando avevo la possibilità di essere martello? ditemi cosa ne pensate sopratutto dell etica sportiva....il croato è in nero e io in biaco...alla fine penso che tutto quello che non è vietato è permesso