Il Tabellone Della Coppa Del Mondo

Il Tabellone Della Coppa Del Mondo

I migliori giocatori al mondo, gocce di sudore freddo scorrono sui loro volti.

Si vince o si va a casa. La posta in gioco è molto alta. Un'unica chance per la gloria. Sacrifici di pedone.

No, questo non è il classico evento sportivo scacchistico. Questa è la Coppa del Mondo di Scacchi 2017.

Nel torneo ad eliminazione diretta, soltanto due dei 128 partecipanti avanzeranno al Torneo dei Candidati. I più accreditati alla vittoria finale sono i soliti noti di cui leggiamo notizie tutto l'anno, ma chi sarà il giocatore rivelazione del torneo?

La Coppa del Mondo è infatti un'opportunità per i giocatori meno popolari di giocarsela colpo su colpo con i 2700 e magari capovolgere le previsioni. Praticamente chiunque può riuscire nell'impresa, ma ecco a voi una nostra selezione degli outsider che potrebbero rappresentare una vera e propria sorpresa nel torneo.

null

Nello scegliere questi giocatori, abbiamo deciso di escludere qualsiasi membro della Top 20. Nella selezione abbiamo messo da parte i giocatori più giovani che possono esplodere durante la manifestazione. Infine, abbiamo preso in considerazione il tabellone e i possibili abbinamenti, stimandone le difficoltà.

  1. Contendenti Esterni

Questi giocatori sono sopra la soglia dei 2700 punti Elo e questa è la loro unica occasione di arrivare al Torneo dei Candidati. Non sottovalutateli, perché hanno tutte le carte in regola per arrivare in fondo al torneo.

Jan-Krzysztof Duda

null

Foto: Wikipedia.

Da quando è diventato GM all'età di 15 anni, Duda si è sempre confermato un giocatore di altissimo livello. Oggi diciannovenne, Duda è il secondo over-2700 più giovane al mondo, dietro soltanto a Wei-Yi, che dovrebbe essere a sua volta uno dei primi da nominare in questa lista se non fosse per il fatto che è già nella Top 20. Da buon nuovo arrivato nel club dei 2700, Duda deve ancora dimostrare molto, ma ha tutta la forza di gioco necessaria per farlo.

Forte giocatore posizionale che quando c'è da combattere non si tira indietro, Duda ha dimostrato nello scorso anno di essere un giocatore brillante, includendo tra le altre una vittoria schiacciante contro il suo compatriota nonché over 2750, Radoslaw Wojtaszek.

Duda ha un tabellone difficile, con potenziali accoppiamenti al secondo turno contro Ivanchuk e al terzo contro Kramnik. Nonostante sia un compito quasi spaventoso, potremmo avere qualche sorpresa dal contendente di questa sezione del tabellone.

Baadur Jobava

null

Baadur Jobava. | Foto: Chess.com/Peter Doggers.

Tra i giocatori allo stesso tempo più pericolosi e imprevedibili del torneo, Jobava potrebbe facilmente arrivare fino in fondo come uscire al primo turno. Molto simile ad un giocatore del calibro di Richard Rapport, Jobava rifugge gli scacchi convenzionali e sfida i suoi avversari a pensare con la propria testa, provando spesso posizioni complesse.

Al massimo della forma, Jobava potrebbe sconfiggere qualsiasi avversario come ha dimostrato alle Olimpiadi del 2016 dove ha vinto la medaglia d'oro individuale grazie alla sua performance in 1a scacchiera. Nel suo incontro con Topalov, è uscito dalla "normale" teoria alla seconda mossa, riuscendo nonostante ciò a vincere abilmente contro il suo avversario.

Ha davanti a lui una strada in salita, visto che potrebbe dover giocare con Yu Yangyi nel secondo turno e con Ian Nepomniachtchi nel terzo. Aspettatevi dei fuochi d'artificio in questi incontri!

Le Quang Liem

null

Le Quang Liem. | Foto: Chess.com/Peter Doggers.

Con quasi 2740 punti, Le si trova giusto ad un passo dalla Top 20 mondiale e nonostante ciò raramente viene invitato agli eventi più importanti a cadenza classica del calendario scacchistico. Ora cercherà di dimostrare a tutti che merita un posto al tavolo. Le è un giocatore molto solido e preciso nelle partite a tempo lungo per diventare ancora più pericoloso nelle partite rapid, visto che è stato il Campione del Mondo Blitz 2013 e si è piazzato quarto al Campionato del Mondo Rapid 2013.

Ecco un'ottima dimostrazione delle abilità di Le come giocatore Rapid nel match giocato recentemente contro Aronian a St Louis, in cui ha vinto una partita molto tesa e ricca di spunti tattici.

Interessanti sono i suoi potenziali abbinamenti al terzo turno contro Ding Liren e al quarto contro Mamedyarov. Potremmo vederne delle belle negli spareggi rapid di Le con Ding Liren e nell'incontro con Mamedyarov.

  1. Aspiranti 2700

Questi giocatori stanno puntando alla soglia dei 2700 e vogliono dimostrare di poter entrare a pieno titolo nella Top 50 mondiale. Molto probabilmente non vinceranno il loro girone, ma sicuramente potranno essere protagonisti di alcune grandi sorprese prima di essere sconfitti.

Baskaran Adhiban

null

  • Baskaran Adhiban | Foto: Chess.com/Peter Doggers.

Lo scorso anno è stato incredibile per Adhiban. Ha toccato quota 2690 ad ottobre ed ha concluso incredibilmente a +2 nel Tata Steel. In quel torneo, ha sconfitto Karjakin, Wojtaszek e Rapport oltre a pattare con Magnus Carlsen e Aronian. Adhiban ha dimostrato senza alcun dubbio di potersela giocare alla pari con qualsiasi giocatore al mondo.

Adhiban è un giocatore molto astuto in grado di capovolgere rapidamente la situazione a suo favore. In questa partita del Tata Steel punisce il centro debole di Karjakin e lo conduce ad una sconfitta schiacciante.

Adhiban sarà subito messo a dura prova nel torneo, visto che ha un potenziale abbinamento al secondo turno contro Nepomniachtchi. E in quell'occasione potrebbe esserci una delle tante sorprese.

David Anton Guijarro

null

David Anton. | Foto: Chess.com/Peter Doggers.

Con una performance di alto livello a Gibilterra nel mese di gennaio, Gujarro è arrivato secondo nel torneo dopo aver perso lo spareggio rapid con Nakamura e spinto il suo rating fino a quasi 2680. Da allora è leggermente sceso, ma non c'è dubbio che ha tutto quello che serve per essere un guastafeste nella sua metà di tabellone.

Nel torneo in questione, Gujarro ha usato un forte gioco posizionale per sconfiggere due ex sfidanti: Topalov e Gelfand. Guardate qui come ha magistralmente superato Gelfand ottenendo una vittoria pulita.

Nel tabellone, Guijarro ha come potenziali incontri Bruzon al secondo turno e Nakamura al terzo. Sebbene sia un'impresa ardua, Gujarro potrebbe ottenere la rivincita che sta aspettando da Gibilterra.

  1. Ricordatevi Il Mio Nome

Questa categoria è anche nota come "due anni troppo presto". Questi ragazzi sono giovani e con ampi margini di crescita. Teneteli d'occhio dall'inizio per eventuali sorprese e ricordatevi di loro mentre salgono nel ranking. Alla prossima Coppa del Mondo, questi giocatori potrebbero essere i pezzi grossi.

Jeffery Xiong

null

Jeffery Xiong. | Foto: Chess.com/Mike Klein.

Campione del Mondo Junior 2016, Xiong ha dimiostrato di essere un giocatore in crescita. Il suo picco è stato vicino a 2675 punti, per poi scendere da allora. Sembra però essere solo una questione di tempo prima che ritorni in copertina con un risultato importante.

Da forte giocatore tattico qual è, si immerge in posizioni taglienti e molto spesso ha la meglio sull'avversario. All'inizio dell'anno a Wijk aan Zee, ha ottenuto una vittoria di questo tipo contro Gawain Jones in una sfida epica.

Xiong sarà messo alla prova immediatamente con un match contro Motylev nel primo round. Se riesce ad emergere da vincitore, la sua strada si farà ancora più in salita con un possibile abbinamento al secondo round contro Anish Giri. Se arriva cosi in fondo, aspettatevi una bella sfida tra Xiong e uno dei giocatori più forti del mondo.

Murali Karthikeyan

null

Foto: FIDE.

All'età di 18 anni con un punteggio di 2580, Karthikeyan è il più giovane giocatore indiano da tenere d'occhio. In costante crescita negli ultimi due anni, sta puntando a sfondare il muro dei 2600 punti.

Sebbene non abbia avuto ancora molti risultati contro giocatori d'élite, ha dimostrato il suo potenziale contro forti giocatori, come in questa grandissima vittoria contro Zhou Jianchao.

Nonostante i giocatori da 2700 raramente vadano incontro ad una sconfitta al primo turno della Coppa del Mondo, la sfida tra Karthikeyan e Vallejo Pons potrebbe essere una di queste. Non scartate questa partita solo perché la differenza di punteggio tra i due giocatori supera di gran lunga i 100 punti.

Statisticamente parlando, Golia potrebbe sconfiggere Davide la maggior parte delle volte. Questo torneo è pieno di veri e propri giganti, tra cui il campione del mondo Carlsen, il vincitore della Coppa del Mondo 2015 Karjakin, Vachier-Lagrave, Aronian, Caruana, So, Nakamura e Mamedyarov.

Ma nella Coppa del Mondo, Davide avrà i suoi momenti. In ogni caso, soltanto i due più alti in classifica potranno emergere vittoriosi.

Tenete d'occhio le possibili rivelazioni che abbiamo citato essere all'altezza della situazione per rubare i riflettori.