Aronian Al Comando Dopo Il Rapid; 3° Giorno Drammatico Per Kasparov

Aronian Al Comando Dopo Il Rapid; 3° Giorno Drammatico Per Kasparov

In un drammatico terzo giorno al torneo Rapid di St. Louis, Garry Kasparov ha perso una partita praticamente vinta contro David Navara, ha ricevuto una Torre in regalo da Le Quang Liem ed è stato sconfitto da Fabiano Caruana in un finale complicato. Nel frattempo, Levon Aronian guida la testa del torneo mentre ci dirigiamo verso il segmento Blitz.

Kasparov, un attimo prima di abbandonare contro Navara | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

Non doveva andare così. Questa volta a manica lunga, Kasparov ha iniziato bene la giornata arrivando ad un passo dalla vittoria in un'eccellente partita contro Navara. Però invece di portare a casa il punto, è inciampato prima del traguardo e non si è mai completamente ripreso negli altri due incontri di giornata. Paradossalmente ha vinto l'unica partita in cui non è mai stato in vantaggio, per poi essere sconfitto sia da Caruana che dall'orologio.

Mentre ha evitato i media nei primi due giorni (andando contro una clausola del suo contratto) e si è limitato ad una breve comparsa nella trasmissione ufficiale, il terzo giorno Kasparov ha lasciato rapidamente la struttura dopo la conclusione del suo incontro, rifiutando anche l'intervista di rito con Maurice Ashley. Dev'essere stata dura da mandare giù.

Anche per chi ha assistito alla partita in diretta, l'incontro tra Garry Kasparov e David Navara risulta comunque doloroso da rivedere. Sicuramente a Navara va tutto il merito per aver innalzato una difesa solida e aver trovato una combinazione vincente con diverse mosse d'anticipo. Ha giocato bene lì. Nonostante ciò, per la maggior parte dei fan è stato uno shock vedere Kasparov perdere una partita che avrebbe dovuto vincere in maniera convincente.

null

David Navara onorato di incontrare il suo illustre avversario | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

Giocando 1.e4 per la prima volta nel torneo, Kasparov ha usato la variante con 4.Cc3 e 5.g4 contro la Difesa Caro-Kann di Navara—una linea tagliente che era di moda quando Kasparov era ancora attivo e che aveva già giocato una volta contro Anatoly Karpov nel 2001 a Linares.

Il nome dell'altro grande "K" è stato infatti menzionato alcune volte. Ad un certo punto però, Kasparov ha scelto una strada più tranquilla che portava verso un finale promettente, laddove anche il mediogioco comunque sembrava sorridergli.

"È divertente vedere Kasparov giocare sempre più alla Karpov con queste mosse profilattiche... Ha imparato molto da quei match", ha detto Ashley. Lo stesso Yasser Seirawan ha confermato: "Ho visto molti richiami ad Anatoly Karpov nel gioco di Kasparov. Sono sconvolto".

null

Kasparov mentre gioca la "Karpoviana" 23.c4. Chi avrebbe mai pensato che perdesse questa partita? | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

Nel finale il grande vantaggio posizionale del Bianco consiste nel bellissimo Cavallo in f4 che esercita un blocco importante contro l'Alfiere sepolto in g6, bloccato dai suoi stessi pedoni. Era soltanto una questione di tempo quindi, prima che il pedone "c" passato risultasse decisivo, ma poi lo stesso fattore tempo ha iniziato a giocare un ruolo—sebbene per la prima volta nel torneo, Kasparov fosse avanti sull'orologio dall'inizio dell'incontro.

La posizione da sogno di Kasparov.

Navara è riuscito ad attivare la sua Torre, ma questo non sarebbe stato rilevante. Infatti Kasparov ha iniziato a vedere dei fantasmi, mancando due chiare continuazioni vincenti e permettendo al suo avversario di riattivare l'Alfiere che ha ripreso a giocare.

Quello che a questo punto sarebbe dovuto essere un finale patto si è trasformato in una sconfitta devastante quando Kasparov non ha visto una combinazione diabolica di Navara. Pensava di aver fatto la mossa vincente, in realtà era l'esatto contrario. Kasparov si è appoggiato sullo schienale della sedia, ha guardato per diversi secondi il soffitto e poi ha abbandonato.

null

E' stato di gran lunga l'incontro più emozionante del Rapid. | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

"Era evidente che qualcosa non andava" ha detto Caruana a Chess.com "La sua posizione era chiaramente vincente e aveva molto tempo a disposizione per vincerla".

null

Kasparov abbandona una partita che avrebbe dovuto vincere. | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

Gli appassionati sono rimasti traumatizzati, alcuni partecipanti sono sembrati molti dispiaciuti per la leggenda e gli stessi giornalisti e commentatori non hanno avuto vita facile per rimanere neutrali.

"Mi sento come se avessi ricevuto un pugno allo stomaco, e non ho nemmeno giocato io la partita" ha detto Ashley.

"Volevo continuare a combattere. Sin da quando ero bambino sono sempre stato debole nelle aperture, quindi sono abituato a giocare posizioni peggiori. A questo livello generalmente non funziona però" ha detto Navara.

"Nel gioco rapid anche i migliori giocatori commettono degli errori" ha detto Navara, un commento sensato per un finale drammatico. Il GM ha visto la sua combinazione già quando ha giocato 42...Td2+, il che rende la sua visione tattica ancora più impressionante.

Tornare nella sala da gioco per un'altra partita dev'essere stato difficile per Kasparov. Tuttavia è riuscito a portarsi al tavolo, dove ha incontrato Le Quang Liem. In questa partita, Kasparov è tornato alla sua brutta versione dei turni precedenti, mostrando ancora una volta una pessima gestione del tempo.

Dopo 14 mosse, Le aveva ancora 24 minuti sull'orologio contro i 10 di Kasparov. Poche mosse dopo Le ne aveva 22, Kasparov soltanto 3.

"Non ho visto questa disparità in nessun altro incontro" ha detto Ashely. La cosa è andata anche peggio di così, ma Kasparov è riuscito a tenere la situazione sotto controllo alla scacchiera.

null

Un'altra dura battaglia per Kasparov, contro Le e contro l'orologio. | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

In una posizione pari, Le ha evitato diverse ripetizioni di mosse. Era principalmente la siutazione dell'orologio del suo avversario che lo spingeva a continuare. Improvvisamente, con sei minuti sull'orologio, ha mosso la sua Torre in una casa dove Kasparov poteva semplicemente catturarla con il suo Alfiere. Un errore madornale.

"Volevo continuare a giocare" ha detto Le a Chess.com "Mi sono dimenticato della casa e8".

null

Kasparov cattura la Torre in presa in e8. | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

Kasparov non ha semplicemente catturato la Torre. Prima ha indicato la diagonale che dal suo Alfiere puntava alla Torre, poi ha catturato, e quindi ha tenuto la Torre a lato in mano per mostrarla a Le mentre gli parlava.

Il GM vietnamita ha lasciato la sala da gioco per andarsi a sedere nel circolo scacchistico lì vicino, dove è rimasto per i 15 minuti successivi, a fissare nel vuoto. A Chess.com ha poi detto che Kasparov nel prendere la Torre in mano ha chiesto "scusa" e che quello di Le era stato "un regalo".

Lo stesso Kasparov non è stato molto felice della situazione. Il suo volto rivelava uno stato mentale che diceva: "Deve andare veramente così, perché io vinca una partita?".

null

Kasparov si scusa con Le per il dono ricevuto. | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

Come se non fosse già abbastanza drammatico, le condizioni climatiche hanno iniziato a dire la loro. All'inizio del nono turno infatti ha iniziato a piovere in maniera violenta (per la prima volta in due settimane a St. Louis) con tanto di rumorosi fulmini che potevano essere ascoltati anche dalla sala da gioco.

Non turbato dal meteo, quanto piuttosto dagli eventi dei primi due turni, Kasparov non è riuscito a trovare la sua forma migliore nemmeno contro Fabiano Caruana. Nonostante l'apertura sia andata bene, ha usato ancora una volta molto tempo sull'orologio.

"Avevo la sensazione che non fosse completamente sicuro di sé" ha detto Caruana a Chess.com. "Sebbene la posizione fosse pari percepivo che a lui non piacesse più di tanto".

null

La stretta di mano prima del match Caruana-Kasparov. | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

Non è stata punita solo la cattiva gesione del tempo di Kasparov, ma anche il suo senso di pericolo. Entrare nel finale era difficile (Caruana lo ha valutato come pericoloso per il Nero), sebbene Kasparov sarebbe stato in grado di mantenere la posizione con più tempo sull'orologio. In partita ha commesso diverse imprecisioni che lo hanno portato alla sconfitta.

Ottenendo meno di quanto sperasse, e probabilmente meritasse, Kasparov ha lasciato la sala da gioco tramite l'uscita d'emergenza e non si è visto al circolo successivamente.

null

Dopo aver pattato con Nakamura, Aronian e Anand, Kasparov non è riuscito nell'impresa contro il suo quarto avversario della Top 10. | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

Dopo il primo giorno era al 50%, dopo il secondo era a -1 e dopo il terzo è a -2. Con questo punteggio Kasparov è di fatto ultimo a pari merito, insieme ad un altro giocatore della sua generazione (Anand) e ad un giocatore che lo ha battuto (Navara).

È Levon Aronian a guidare il gruppo dopo il Rapid. Grazie al sistema a punti che valgono doppio per il Rapid (tornerà ad essere normale nel Blitz), il Grande Maestro armeno ha un intero punto di vantaggio su Nakamura e Caruana.

Il giorno migliore per Aronian è stato proprio il terzo. Ha fatto 2.5/3 contro Karjakin, Nakamura e Dominguez. In particolare, la sua vittoria contro Karjakin con il Nero è stata eccellente.

"Sto cercando di complicare le cose in ogni partita in cui ho delle chance. Alcune volte funziona nella direzione opposta, ma oggi è andata abbastanza bene" ha detto Aronian.

Ian Nepomniachtchi è subito dietro Caruana e Nakamura e sicuramente in corsa per la vittoria finale. Ha avuto delle partite dure contro entrambi i GM americani.

La sua partita contro Caruana è stata una patta molto interessante in cui c'è stato un sacrificio di torre che decisamente non poteva essere accettato. Caruana ha trovato la difesa corretta e ha iniziato a gironzolare tranquillamente per la sala da gioco, per poi risedersi al proprio posto dopo un altro colpo alla 23a mossa.

"Non so cosa abbia fatto tra un evento e l'altro, ma sicuramente ci sta impressionando con il suo gioco" ha detto Seirawan su Nepomniachtchi.

null

Il gioco creativo di Nepomnianhtchi è stato premiato meno di quanto avrebbe voluto. | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

Prima del nono turno, Nepomniachtchi condivideva la prima posizione con Aronian, con un punto di vantaggio su Nakamura. Quest'ultimo non poteva di certo permettersi una sconfitta, con una vittoria che invece sarebbe stata ovviamente ben accolta.

Il desiderio di Nakamura si è avverato, dopo una lunga partita "piena di alti e bassi" come l'ha descritta lui stesso. "Ha giocato lampo tutte le mosse, quindi non so se non ha visto 34. Cd6 o se ha valutato di dare la qualità per due pedoni pensando di stare molto meglio".

Nakamura ha poi condiviso molte varianti interessanti, incluse nelle annotazioni:

null

Ciò che resta dopo un'altra dura battaglia tra le due "N". | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

In maniera molto inequivocabile, ha detto Nakamura che sono molto più stancanti tre partite Rapid di nove partite Blitz, perché le sconfitte Rapid "ti rimangono impresse" per molto più tempo. Sebbene avesse "speranze leggermente più alte" sul suo piazzamento finale dopo il Rapid, Nakamura non è preoccupato e ha aggiunto "Se ho imparato qualcosa dall'evento di Parigi (del Grand Chess Tour), è che se sei nel raggio di due punti o giù di lì, allora ci sono delle chance di recuperare.

Aronian resta ottimista circa i prossimi incontri di Kasparov. "È ancora un po' timido. Scacchisticamente, intendo. Non gioca ancora le mosse più ovvie. Sta cercando di controllare troppo. Questo di norma non conduce ai migliori risultati, quando sei troppo preoccupato della prestazione. Credo però che nel Blitz si lascerà andare e vincerà molte buone partite".

null

Il leader del torneo è ancora piuttosto ottimista sulle chances di Kasparov. | Foto: Chess.com/Maria Emelianova.

null

Rapid di Saint Louis | Tabellone

# Fed Nome Rtg Perf 1 2 3 4 5 6 7 8 9 0 Pts SB
1 Aronian,Levon 2799 2890 1 2 0 2 0 2 1 2 2 12
2 Nakamura,Hikaru 2792 2849 1 1 2 1 0 1 1 2 2 11 23.75
3 Caruana,Fabiano 2807 2847 0 1 1 2 0 2 2 1 2 11 22.50
4 Nepomniachtchi,Ian 2751 2814 2 0 1 1 1 1 2 1 1 10
5 Dominguez,Leinier 2739 2777 0 1 0 1 2 1 1 1 2 9
6 Le,Quang Liem 2739 2739 2 2 2 1 0 0 0 1 0 8 21.25
7 Karjakin,Sergey 2773 2735 0 1 0 1 1 2 1 2 0 8 16.75
8 Kasparov,Garry 2812 2691 1 1 0 0 1 2 1 1 0 7 15.75
9 Anand,Viswanathan 2783 2694 0 0 1 1 1 1 0 1 2 7 14.75
10 Navara,David 2737 2699 0 0 0 1 0 2 2 2 0 7 14.00

Puoi seguire le partite in diretta su Chess.com/Live e guardare la trasmissione live su Chess.com/TV con i commenti in inglese dei GM Yasser Seirawan, Maurice Ashley e della WGM Jennifer Shahade. Le partite iniziano ogni giorno alle 13:00 dell'ora locale (ore 20:00 in Italia).

Il FM Mike Klein ha contribuito a questo report.


Report precedenti:

Altro da PeterDoggers
Giocatori Sospesi Per Lo Scandalo Delle Partite Truccate

Giocatori Sospesi Per Lo Scandalo Delle Partite Truccate

Europeo A Squadre: L'Italia Agguanta Un Ottimo Pareggio Contro L'Inghilterra

Europeo A Squadre: L'Italia Agguanta Un Ottimo Pareggio Contro L'Inghilterra