Chess.com Isola Di Man, I Numeri

Chess.com Isola Di Man, I Numeri

L'Isola di Man non è grande, ma lo sarà abbastanza per catturare l'attenzione del popolo scacchistico mondiale in quanto il suo torneo open di livello internazionale migliora di anno in anno .

Dal 23 Settembre al 1 Ottobre, l'Internazionale dell'Isola di Man Chess.com ripercorre la dipendenza dalla corona britannica. Una crescita ambiziosa si nota nelle fasi di preparazione di questa quarta edizione, che è la seconda patrocinata da Chess.com. Come riesce l'isolato ammasso di terra a far quadrare i conti di un torneo che continua a superarsi ogni volta?

Vediamo in anteprima il torneo dando uno sguardo all'Isola di Man, dai numeri. Sebbene sia una frase comune, questo potrebbe essere il torneo Open più forte di sempre. Ecco alcuni numeri che sono ancora più chiari.

Assicurati di leggere tutto fino alla fine, dove una sorpresa dell'ultim'ora ti aspetta.

50,000 -- Il primo premio, in sterline, nel 2017.

50,000 -- Il montepremi totale, in sterline, lo scorso anno.

null

Il vincitore potrà vedere una Regina Elisabetta II molto più giovane per 50.000 volte.

166 -- L'incremento percentuale del montepremi (da £50,000 a £133,000).

1,038 -- Gli anni che il parlamento dell'isola è stato presumibilmente sempre esistente.

80 -- La percentuale dei 170 giocatori del torneo "Masters" ad essere titolati.

4 -- Il numero di medaglie d'oro americane che hanno giocato lo scorso anno.

null

Oltre agli "ovvii" Caruana, So e Nakamura, chi è stato il quarto giocatore americano ad aver vinto una medaglia d'oro che ha giocato nel 2016? Il bibliotecario in pensione GM James Tarjan, quarta scacchiera della squadra vincitrice nel 1976

0 -- I posti disponibili, sebbene fino a quattro giocatori possono entrare dalla lista d'attesa a seconda di chi accede alle semifinali della Coppa del Mondo.

0 -- Le persone che parlano la lingua mannese nativamente, sebbene circa 2000 persone la hanno imparata come lingua secondaria.

1 -- Un posto disponibile valido per la qualificazione al Campionato Britannico 2018

1 -- Il numero di giocatori che lo scorso anno si sono seduti "all'amazzone".

null

Il GM Wesley So lo scorso anno ha giocato con la sua sedia il non ortodosso "gambetto a 90 gradi". Comunque meno strano di Dzindzichashvili-Miles, Tilburg, 1985, in cui nessuno dei due giocatori ha usato una sedia.

69 -- Il numero dei Grandi MaestriÈ quasi uno ogni 5 kilometri quadrati sull'isola, o circa il cinque percento della riserva totale mondiale dei GM viventi. [Aggiornamento: 70. Continua a leggere per la spiegazione.]

24 -- Il numero di giocatrici di sesso femminile che concorrono per il primo premio dedicato di £6,000 (aumentato rispetto ai £3,500 dello scorso anno).

null

Vincendo il Titled Tuesday di Giugno, questi due giocatori hanno ottenuto il rimborso del prezzo del biglietto aereo e dell'iscrizione. La GM Alexandra Kosteniuk sarà la terza per Elo tra le donne, dietro alle due top cinesi.

6 -- Il numero di giocatori della top 10 mondiale. [Aggiornamento: 7. Continua a leggere!]

6 -- Il numero di regni che le persone del posto affermano essere visibili in un giorno limpido da Snaefell, la vetta più alta dell'isola (i mannesi sono persone religiose e con il termine "regno" intendono anche il "paradiso"!).

null

Per scalare Snaefell, ci si può arrampicare o prendere un treno, ma rischiare di essere derisi dal GM Hikaru Nakamura. Il Grande Maestro americano è uno scalatore amatoriale. (Foto: visitisleofman.com)

14 -- Il numero degli aereporti che servono l'Isola di Man con almeno un volo diretto.

29 -- La temperatura record in gradi Celsius più alta mai registrata. 

104 -- L'età della sede ospitante, Villa Marina.

32 -- Il numero di miglia che rappresentano la lunghezza dell'isola.

null

Il museo di storia dell'Isola di Man afferma che le Isole Britanniche sono un'estensione dei Monti Appalachi, prima che si separassero dall'odierno Canada.

36 -- Il numero di federazioni rappresentate.

37 -- Il numero di giocatori della federazione più rappresentata (India).

5,742 -- Il numero di volte che l'Isola di Man può essere contenuta in India.

null

Il GM Sanotsh Vidit (+2700) potrebbe guidare la federazione indiana, a meno che lui o il GM Viswanathan Anand, anch'egli registratosi, dovessero andare a fondo nella Coppa del Mondo.

11 -- Il numero minimo di ristoranti indiani presenti nella capitale dell'isola, Douglas.

4 -- Il numero massimo di ingredienti concessi dalle leggi dell'isola sulla purezza delle birre locali (il "Pure Beer Act del 1874" permette soltanto acqua, zucchero, luppolo e malto).

38 -- Il numero di Grandi Maestri sopra i 2600, aumentato rispetto ai 25 dello scorso anno.

2 -- Il numero di "Anand" di cui hai bisogno per un "Anand-Doppione", Il soprannome che il GM Simon Williams ha dato all'IM R. Praggnanandhaa nel 2016.

null

Il nome del 12enne Praggnanandhaa è Rameshbabu e fa più male di un orso medio.

18 -- Il numero di mosse necessarie all'Anand-Doppione per vincere un 2600 da Nero nell'evento dello scorso anno.

38 -- La lunghezza, in miglia, della gara motociclistica TT dell'isola di Man.

102 -- La lunghezza, in miglia, del percorso costiero Raad ny Foillan, dove l'IM Jovanka Houska ha in programma di andare prima del torneo.

null

L'IM Jovanka Houska ha avuto una bella sfida nella partita d'apertura lo scorso anno. Quest'anno le sue energie fisiche verranno messe alla prova prima ancora delle sue energie mentali.

null

La porzione sud della Raad ny Foillan, con il reporter di Chess.com Peter Doggers come escursionista capo in testa.

100 -- La percentuale che il commentatore GM Simon Williams cambierà la trasmissione della partita presentata con quella del primo giocatore a spingere in h4.

null

Il GM Simon Williams sarà felice di tornare a visitare alcuni della quasi dozzina di ristoranti indiani vicino la sede di gioco. Dopotutto, lo zenzero è un ingrediente base della cucina indiana.

1 -- In maniera inattesa, il numero di ingressi last-minute di campioni del mondo (anche il numero di scrittori che rimandano il punto essenziale dell'articolo).

null

Magnus sta arrivando! Magnus sta arrivando! La perdita di Tbilisi è il guadagno dell'Isola di Man.

"Semplicemente sono andato contro il mio istinto diverse volte, sia in termini di strategia del match che in termini puramente scacchistici", ha riferito il GM Magnus Carlsen a Chess.com sulla sua uscita dalla Coppa del Mondo per le mani del GM Bu Xiangzhi. "Dev'essere comunque riconosciuto al mio avversario il merito di aver sfruttato le sue occasioni molto bene, ma ho sentito la mia sconfitta tanto scioccante quanto evitabile".

Come in una partita di basket al parco, Carlsen vuole semplicemente "riavvolgere il nastro" subito prima della sua sconfitta. Per questo motivo ha deciso di partecipare all'ultimo minuto.

"Soprattutto volevo confrontarmi di nuovo quanto prima possibile contro i più forti al mondo", ha detto. "Voglio solo giocare di nuovo a scacchi!".

Assicurati di collegarti a Chess.com/TV per il primo turno il 23 Settembre alle 14.30 per vedere se Williams manterrà il pronostico. "Harry il pedone-h" può quasi certamente essere seguito anche i prossimi giorni alla stessa ora.

Il torneo internazionale dell'Isola di Man Chess.com è un torneo open d'elite di nove turni che si gioca dal 23 settembre al 1 ottobre. La cadenza di gioco è  40/100, 20/50, SD/15 con un incremento di 30 secondi dalla prima mossa. Il montepremi totale è di £133,000 con un primo premio di £50,000 (~€60,000). Tutti i turni inizieranno alle 13.30 ora locale (GMT+1) ad eccezione dell'ultimo, che inizierà alle 12.00. Puoi seguire tutta l'azione in diretta su Chess.com/TV con i commenti del GM Simon Williams e della WIM Fiona Steil-Antoni.

Report correlati:

Altro da FM MikeKlein
Qualificazioni Per La PRO League Fissate Al 28 Ottobre

Qualificazioni Per La PRO League Fissate Al 28 Ottobre

Kasparov 'Sopravvive' Mentre Altri 4 Sono In Testa

Kasparov 'Sopravvive' Mentre Altri 4 Sono In Testa