Notizie
Il prodigio ucraino Ihor Samunenkov diventa il più giovane grande maestro al mondo
Ihor Samunenkov, al tempo IM, al FIDE Grand Swiss a ottobre. Foto: Maria Emelianova/Chess.com.

Il prodigio ucraino Ihor Samunenkov diventa il più giovane grande maestro al mondo

Leon_Watson
| 0 | Notizie da Chess.com

Non sarà un record, ma il mondo ha un nuovo più giovane grande maestro: il quattordicenne prodigio ucraino e GM Ihor Samunenkov.

Il titolo dell'adolescente è stato confermato dalla FIDE questo mese, dopo che ha ottenuto tutto i riconoscimenti il 26 settembre dello scorso anno.

Samunenkov nella sezione Under-10 del World Cadets Rapid Chess Championship nel 2019. Foto: Maria Emelianova/Chess.com.

Samunenkov, che è diventato campione ucraino all'età di soli 12 anni, eredita il testimone di più giovane grande maestro dal GM statunitense Abhimanyu Mishra, che compirà 15 anni il mese prossimo.

Diventando GM a 14 anni, tre mesi e 15 giorni, Samunenkov è tra i migliori 25 più giovani grandi maestri di tutti i tempi.

Mishra detiene ancora il record di più giovane grande maestro della storia: aveva infatti solo 12 anni, quattro mesi e 25 giorni quando ha ha compiuto l'impresa a giugno 2021.

Samunenkov, da Kiev, ha attualmente un rating FIDE di 2533. Su Chess.com ha un rating blitz di 2838. Il giovane è considerato un astro nascente degli scacchi da quando ha iniziato a giocare a livello professionale all'età di otto anni.

È diventato FM nel 2021, anno in cui ha battuto quattro grandi maestri nel Campionato del Mondo Rapid di Varsavia, ottenendo un punteggio di 2583. Al secondo turno ha pareggiato con il leggendario GM Aleksey Dreev.

Il dodicenne Ihor Samunenkov è un astro nascente ucraino. Nel 2021 è diventato campione nazionale nel rapid (non giovanile, ma assoluto!) e pochi giorni fa ha sconfitto il più giovane GM di sempre Abhimanyu Mishra per conquistare l'oro alla FIDE Online Cadets e Youth Rapid Super Final U12. — Federazione Internazionale degli Scacchi (@FIDE_chess), 26 dicembre 2021.

È diventato un IM l'anno successivo, dopodiché il suo titolo di GM è stato confermato dal Consiglio FIDE nel 2023.

Per aggiudicarsi il titolo sono necessarie tre norme e un rating sopra i 2500, requisiti richiesti dalla FIDE. Samunenkov ha ottenuto la sua prima norma all'Europeo Individuale in Slovenia nel 2022 e la seconda al torneo estivo Vezerkepzo di Budapest, in Ungheria, nel luglio dell'anno scorso.

La candidatura per il titolo di GM presentata a nome di Samunenkov. Foto: Ukrainian Chess Federation.

Samunenkov ha poi ottenuto la sua ultima norma al Campionato a Squadre Polacco a Lublino, in Polonia, alla fine di settembre, dove ha battuto quattro GM; aveva già superato il requisito di rating ad aprile 2023.

A ottobre, poco dopo che la sua candidatura per il titolo di GM era stata inviata, Samunenkov ha pattato con la leggenda degli scacchi ucraina Vasyl Ivanchuk al primo turno del FIDE Grand Swiss, un torneo in cui Samunenkov è stato un jolly per la FIDE.

Oggi ha avuto luogo una battaglia generazionale tra due giocatori ucraini: Vasyl Ivanchuk, nato nel 1969 nonché uno dei giocatori più anziani in campo, contro Ihor Samunenkov, uno dei partecipanti più giovani, nato nel 2009. #FIDEGrandSwiss — Federazione Internazionale degli Scacchi (@FIDE_chess), 25 ottobre 2023.

Alla domanda se, dopo quella partita, avesse l'obiettivo di diventare un giorno campione del mondo, Samunenkov ha risposto: "Sì, certo, credo che sia l'obiettivo di tutti".

I risultati di Samunenkov sono stati acclamati dal Ministero della Gioventù e dello Sport ucraino. In una dichiarazione rilasciata ai media, ha affermato che: "Per decisione del terzo Consiglio FIDE, al quattordicenne Kyivan Igor Samunenkov è stato conferito il titolo di Grande Maestro".

Samunenkov è solo l'ultimo di una serie di talenti ucraini che hanno conquistato il titolo di Grande Maestro in giovane età. Nel 2002, il GM Ruslan Ponomariov è diventato il più giovane campione del mondo di scacchi della storia dopo aver ottenuto il titolo a 14 anni e 17 giorni. Ponomariov è poi diventato Campione del Mondo FIDE all'età di 17 anni.

Anche il GM Sergey Karjakin rappresentava l'Ucraina quando ha battuto il record, successivamente conquistato da Mishra, a 12 anni e sette mesi.

Chi potrebbe succedere a Samunenkov come più giovane grande maestro del mondo? Due candidati sono l'IM statunitense Andy Woodward, 13 anni, e l'IM turco Yagiz Kaan Erdogmus, 12 anni, che hanno entrambi già raggiunto il requisito dei 2500 punti e devono ora ottenere le loro norme da GM.

Leon_Watson
Leon Watson

Leon is an award-winning former national newspaper journalist now working for Chess.com, having previously been chess24 and Chessable. His main mission is to spread the word about chess, but he is also a keen league player and secretary of Battersea Chess Club in London. In his previous career as a reporter/editor, Leon worked for The Telegraph, The Daily Mail, and The Sun, breaking many chess stories as well as writing general news and features. As an ex-hack, Leon is still always on the hunt for a good chess tale.


Contact him at leon.watson@chess.com.

Altro da Leon_Watson
Vishy Anand firma con Chess.com: nel 2024 la leggenda porterà il suo genio nelle nostre dirette

Vishy Anand firma con Chess.com: nel 2024 la leggenda porterà il suo genio nelle nostre dirette

La FIDE propone partite più brevi per le donne nei Candidati Femminile

La FIDE propone partite più brevi per le donne nei Candidati Femminile