I migliori giocatori di scacchi al mondo
I migliori giocatori di scacchi al mondo

GM Hikaru Nakamura

Hikaru Nakamura
Hikaru Nakamura, grande maestro di scacchi americano.
Nome completo
Hikaru Nakamura
Data di nascita
Dec 9, 1987 (età 36)‎
Luogo di nascita
Hirakata, Japan
Federazione
Stati Uniti

Punteggio

Biogr.

Hikaru Nakamura è nato il 9 dicembre 1987 a Hirakata, in Giappone. La sua famiglia ha traslocato negli Stati Uniti quando lui aveva solo due anni: la bandiera a stelle e strisce è l'unica che abbia mai conosciuto come giocatore di scacchi. 

Nakamura è uno dei giocatori più forti al mondo da più di 10 anni. È stato chiaramente il miglior giocatore americano per la gran parte del tempo ed è ora uno dei principali protagonisti dei palcoscenici scacchistici più forti del mondo.

È stato cinque volte campione degli Stati Uniti, vincendo il titolo nel 2005, 2009, 2012, 2015 e nel 2019. Nakamura ha anche partecipato al torneo del Campionato del Mondo FIDE del 2004 ed è stato candidato al campionato del mondo nel 2016. Dall'agosto 2020 è il giocatore con il più alto Elo FIDE blitz al mondo, sopra ai 2900.

Play against GM Hikaru Nakamura's bot.

Carriera Fino Al 2009

Nakamura è diventato maestro statunitense nel 1998, maestro internazionale nel 2001 e grande maestro nel 2003, al tempo il più giovane grande maestro americano dai tempi di Fischer.

Nel 2003 ha partecipato per la prima volta al Campionato americano, con il punteggio di +3 -1 =5, e il torneo è stato poi vinto dal GM Alexander Shabalov. A gennaio del 2004 Nakamura ha giocato nel Gruppo B del torneo Corus, arrivando quarto con un gran guadagno di Elo, utile a superare la soglia dei 2600, cosa che ha fatto a giugno di quello stesso anno. Ad ottobre era già nella top 100 mondiale per la prima volta.

Ha infatti oltrepassato i 2600 punti Elo durante il torneo a knockout della FIDE che ne eleggeva il Campione. Partendo 83° di tabellone, Nakamura ha sconfitto molti GM più quotati, tra i qualii GM Sergei Volkov, Aleksej Aleksandrov e and Alexander Lastin, arrivando tra i primi 16. Ha poi perso con il terzo di tabellone, il GM poi finalista Michael Adams, che aveva un vantaggio di 15o punti Elo sull'americano.

Nel 2005 Nakamura è arrivato primo a pari merito con il GM Alexander Stripunsky nel campionato americano, con +5 -0 =4 e su un tabellone di 64 giocatori. Pur non essendo stata l'edizione più forte di questo torneo, si è trattata comunque di una competizione molto accesa con diversi forti giocatori, primo tra tutti il GM Gata Kamsky. Ad appena 17 anni, Nakamura era ancora ben lontano dall'essere un giocatore formato.

Nakamura ha poi vinto il suos econdo campionato americano nel 2009 in condizioni simili, sempre con la presenza di Kamsky: in quello stesso anno aveva già entrato nel club dei 2700, ad ottobre 2008.

2010-2015

Il più grande successo finora nella carriera di Nakamura potrebbe essere la sua performance a Wijk aan Zee nel 2011, da lui vinto con il punteggio di +6 -1 =6 score e con un tabellone che includeva campioni del mondo passati, presenti e futuri: Vladimir Kramnik, Viswanathan AnandMagnus Carlsen, con i quali Nakamura ha segnato due patte e una sconfitta. Comprensibile, considerato che erano rispettivamente primo, secondo e quarto di tabellone... ha però dominato su tutti gli altri, piazzando anche una bella vittoria in 33 mosse sul GM Maxime Vachier-Lagrave. Il punteggio Elo di Nakamura è aumentato di 23 punti con questo torneo, da 2751 a 2774.

Quasi all'altezza del suo risultato in questo evento, considerate le circostanze, è il suo primo posto a pari merito a Khanty-Mansiysk a maggio del 2015, con il punteggio di +2 -0 =9. Si trattava della tappa finale del Grand Prix 2014-2015: Nakamura aveva bisogno del risultato per arrivare secondo nella classifica generale e così qualificarsi per il Torneo dei Candidati 2016.

Dopo Khanty-Mansiysk, Nakamura ha raggiunto gli ambiti 2800 punti Elo a giugno 2015, dopo anni che ci girava attorno. Il suo massimo, 2816, è segnato ad ottobre 2015, momento in cui solo Carlsen lo supera nella lista mondiale.

Hikaru Nakamura, 2015
Nakamura a Khanty-Mansiysk nel 2015. Foto: Kirill Merkurev.

Nel 2012 Nakamura ha vinto il suo terzo campionato americano, un punto pieno davanti a Kamsky, saltando poi l'evento nel 2013 e nel 2014 ma tornando a giocarlo nel 2015, dove ha nuovamente vinto; a quella edizione partecipò per la prima volta anche Wesley So, che però fu costretto ad abbandonare l'evento. Il GM Fabiano Caruana si è unito alla festa solo nel 2016, vincendo in quell'anno con un intero punto di vantaggio su Nakamura e So.

2016

Nakamura ha giocato una delle partite più rilevanti del Torneo dei Candidati a marzo dell'anno seguente, pur terminando con il risultato di +3 -3 =8, un punto e mezzo dietro al GM vincitore Sergei Karjakin. I due giocatori di scacchi si conoscono da moltissimo tempo; hanno giocato un match nel 2004, vinto in maniera chiara dall'americano.

Nakamura è uscito subito dalla lizza per i primi posti, iniziando con +1 -2 =4 nella prima metà del torneo e buttando la prima della seconda metà contro Caruana. Vittorie tardive contro il GM Veselin Topalov, battuto da Nakamura in entrambe le partite, e Anand sono state sufficienti solo a rendere un po' meno amaro il suo risultato finale: si è piazzato quarto a pari merito con altri tre giocatori. 

Nakamura vs. Topalov
Nakamura contro Topalov ai Candidati 2016. Foto di Lennart Ootes.

Le 42e Olimpiadi di Scacchi si sono svolte sempre nel 2016 a settembre: Nakamura ha partecipato difendendo la seconda scacchiera degli Stati Uniti. Tra i giocatori in seconda scacchiera, solo Kramnik lo superava per Elo. Nakamura ha sostenuto la squadra con il punteggio di +5 -1 =5 e anche grazie a lui gli Stati Uniti hanno vinto per la prima volta dal 1976.

US team, 2016 Olympiad
Nakamura e la squadra degli Stati Uniti alle Olimpiadi del 2016.

2017-Ora

Il campionato americano è un evento fortissimo da quando, nel 2016 e 2016, hanno iniziato a giocarlo anche So e Caruana. Poi è diventato ancor più forte con il più recente arrivo di Leinier Dominguez Perez: il trionfo di Nakamura nel 2019 è così diventato forse il suo titolo statunitense più importante finora. Nakamura con il Nero ha impiegato la Difesa Olandese per battere Jeffery Xiong nel turno finale, mentre Caruana e Dominguez sono riusciti solo a pattare. Ne è risultato un punteggio di +5 -0 =6, sufficiente perché Nakamura superasse Caruana e Dominguez di mezzo punto. 

Nel 2018 Nakamura aveva anche vinto il Grand Chess Tour, molto adatto ai punti di forza di Nakamura perchè costellato di eventi blitz e rapid. Arrivando primo a Parigi in giugno e a St. Louis ad agosto è riuscito a qualificarsi per la Finale a quattro del London Chess Classic, dove ha battuto Caruana e  Vachier-Lagrave, vincendo così l'intero evento.

Sfortunatamente, Nakamura è rimasto un po' ai margini dell'azione ai Candidati del 2018 dopo aver perso al terzo turno della Chess World Cup 2017 contro il GM Vladimir Fedoseev ed essere arrivato settimo al FIDE Grand Prix 2017.

Rapid E Blitz

Un grande giocatore a cadenza classica, Nakamura è una stella che brilla assai più splendente nel rapid e nel blitz. Ad agosto 2020 era il primo giocatore al mondo per Elo blitz, più di 2900, e il quarto nel gioco rapid, con 2836. Oltre alla sua vittoria a Parigi e a St.Louis all'interno del Grand Chess Tour 2018, è anche arrivato terzo nei Campionati del Mondo di Scacchi Blitz nel 2014 e nel 2018.

Nell'aprile 2019 Nakamura ha vinto il Campionato Bullet di Chess.com davanti a molti altri giocatori fortissimi, tra i quali i GM Vachier-Lagrave, Alexander GrischukLevon Aronian, Alireza Firouzja, Karjakin, Olaxandr Bortnyk e Francisco Perez Ponsa. 

Hikaru Nakamura
Nel 2019 Nakamura ha vinto il Campionato Bullet di Chess.com.

Presente E Futuro

Nakamura ha travolto il mondo dello streaming di scacchi nel 2020. Il suo Canale Twitch è esploso, diventando il più visto di sempre in quasi ogni categoria possibile. Il canale di Nakamura ha oltrepassato la soglia dei 500.000 follower nell'agosto 2020; ha anche preso parte a uno dei più grandi eventi scacchistici di tutti i tempi, il PogChamps. Nakamura è stato sia un allenatore che un commentatore per l'intero evento, così come in quello successivo

Hikaru Nakamura
Nakamura continua a commentare e ad allenare nel PogChamps.

Nakamura ha giocato eccezionalmente bene nel Magnus Carlsen Chess Tour nel 2020, arrivando secondo assoluto nel torneo Lindores Abbey dopo aver giocato un match-maratona in Finale contro il vincitore, il GM Daniil Dubov, che l'ha superato solo alla partita armageddon.

È anche arrivato secondo alla Finale del Magnus Carlsen Chess Tour battendo Dubov per 3-0 nelle semifinali e tenendo più che testa a Carlsen per la gran parte delle finali. Tutto si è giocato nell'ultima partita della settima giornata del match, in cui Carlsen è riuscito a reggere un pareggio con il Nero nell'armageddon, vincendo così l'evento.

Il 27 agosto 2020 Nakamura ha firmato un contratto con TSM, una squadra professionale di e-sports di matrice americana, diventando così il primo giocatore di scacchi professionista a lavorare per un'organizzazione di e-sports.

TRADUZIONE: Prodigio di scacchi a 15 anni, già 5 volte campione americano e giocatore con più alto Elo blitz al mondo: benvenuto in TSM, GM Hikaru!

Nakamura ha chiuso il 2020 con un botto: appena quattro mesi dopo il contratto con la TSM, Nakamura ha vinto il premio di Autore di Contenuti dell'Anno di Chess.com. Ha anche aiutato a raccogliere più di $358,000 per CARE, un'organizzaizone che lotta contro la fame, sconfigge la povertà e salva vite.

Il 2020 è stato eccellente per gli scacchi, ed una buona parte di questo successo è da imputare a Nakamura, che si considera ora uno streamer professionista e ha portato gli scacchi ad innumerevoli persone in giro per il mondo attraverso il suo streaming su Twitch. Nakamura continua ad essere un giocatore eccellente ed un ambasciatore per gli scacchi al più alto livello.

Nel 2022, nel suo primo torneo classico a tavolino dopo più di due anni, Nakamura ha vinto la prima tappa del FIDE Grand Prix, arrivando poi primo anche della classifica generale, assicurandosi così un posto al Torneo dei Candidati FIDE 2022; avrà così una seconda possibilità di guadagnarsi uno scontro per il titolo mondiale.

Miglior partita


Aperture più frequenti

Partite